Torna alla Home Page
Sei qui : Il parco forestale del Roero

 

 

IL PARCO FORESTALE DEL ROERO

Uno scorcio del lago degli aironiOltre centosessanta ettari di bosco, per un terzo occupato da alberi quasi secolari, in primavera intere vallate fiorite di anemomi e mughetti, viole, primule e ginestre selvatiche,  due laghetti (lago delle ginestre e lago degli aironi), sentieri con passerelle che li circondano e consentono di percorrerli in tutta sicurezza, strutture per la sosta ed il pic-nic, un percorso ginnico-sportivo con campo da calcio, giochi ed attrezzature per i più piccoli: ecco come si presenta il parco al visitatore.

Ciliegi, farnie, roveri e roverelle, castagni, aceri, carpini, faggi, betulle, ontani  fanno da corolla al bosco adulto  e grazie all'intervento dell'uomo sono tornati a riforestare un'ampia area di terreni incolti.

Il parco si trova in località  "Cascina del Mago" di Sommariva Perno; vi si accede  dalla statale Alba-Torino nel tratto all'estremo confine tra il comune  di Baldissero d'Alba  e quello di Ceresole d'Alba,  oppure dall'abitato di Sommariva Perno, salendo per i boschi, percorrendo la strada comunale dell'Aiatta o quella per la località Ciura, che si possono incrociare in Loc. Bonini o Via dei Giardini , con accesso diretto sulla Provinciale SP 10.  
    
Verde e relax nel parcoIl Parco è gestito da "Roero Verde", un consorzio misto pubblico-privati, sorto nel 1988 e trasformatosi in società consortile nel 1993, che ha come obiettivo primario la riforestazione dei terreni incolti ed il miglioramento delle superfici boschive esistenti, nonché il riordino e la sistemazione della rete viaria campestre e forestale dei consorziati.
           
Un' iniziativa collaterale intende portare al parco le generazioni più giovani; il  consorzio da anni infatti finanzia ed organizza corsi di educazione e sensibilizzazione alla natura denominati "Il Riccio e la Farfalla", che  si  propongono  di  trasmettere   conoscenze  naturalistiche arricchite da un'esperienza emozionale con la natura.  Ideati e condotti dalla dottoressa in scienze naturali Lorenza Bar e da un gruppo di psicologhe, sono articolati in diversi incontri; si tengono nel mese di luglio nei pressi del lago della Ginestre  e sono rivolti ai bambini e ragazzi di età compresa fra i tre ed i dieci anni. 
       
Le risorse necessarie per finanziare le attività di Roero Verde provengono dalla Regione Piemonte (anche sotto forma di personale addetto alla manutenzione dell'area in progetto e attraverso la fornitura delle essenze da piantumare), dal Consorzio Albese Braidese Smaltimento Rifiuti di Alba mediante una convenzione con il Comune di Sommariva Perno, proprietario di circa sessanta ettari del parco, e da contributi CEE.
           
Verde e relax nel parcoL'area attrezzata di Località del Mago non conclude gli interventi del consorzio, dopo le migliaia di piante messe a dimora, l'apertura di chilometri di sentieri, la pulizia del bosco ed il recupero del "lago delle Ginestre" e del "lago degli aironi" si sono create strade di collegamento con i comuni limitrofi.

   
Fanno parte di "Roero Verde" i Comuni di Sommariva Perno, sede del Consorzio, da cui è nata l'idea vincente di riqualificare l'area boschiva sede di una discarica consortile, Baldissero d'Alba, Ceresole d'Alba, Castagnito, Castellinaldo, Canale, Cisterna d'Asti, Corneliano d'Alba, Govone, Guarene, Magliano Alfieri, Monticello d'Alba, Montà, Montaldo Roero, Monteu Roero, Piobesi d'Alba,  Pocapaglia, Priocca, Santa Vittoria d'Alba, Santo Stefano Roero, Sommariva del Bosco.


Il Consorzio ROERO VERDE ha sede presso il Comune di Sommariva Perno (CN), in piazza Marconi n. 11  tel. 0172-46021.

Il logo del Consorzio di forestazione

 Modalità di accesso al Parco

A partire dal 12 aprile e fino a settembre alla DOMENICA e nei GIORNI FESTIVI per entrare nel Parco forestale del Roero è previsto il pagamento di un biglietto di ingresso di € 3 per autovettura e di € 1 per persona; gratuito l'ingresso per i bambini fino ai 12 anni.

Il biglietto dà diritto al parcheggio e all'uso dei barbecue (fino ad esaurimento)

 

 

Il Consorzio Roero Verde ha predisposto un PIEGHEVOLE molto dettagliato del Parco e dei suoi servizi, con annessa CARTINA.

IL PARCO FORESTALE SULLA ... CARTA


La copertina del pieghevole in distribuzioneUn bel regalo d'estate per chi ama il verde e la natura: il "Consorzio Roero Verde", che gestisce il Parco Forestale del Roero di Sommariva Perno, ha realizzato e sta diffondendo, gratuitamente, un pieghevole/poster illustrativo della realtà del Parco. Lo stampato, pensato e realizzato dalla UMBERTOSOLETTIEDITORE (già IMAGO)  di Baldissero d'Alba, si presenta, aperto, nel formato di cm 50 x 70 (formato chiuso cm 11,5 x 24) ed è disponibile tanto in lingua italiana quanto in inglese. 
Illustra l'origine e la natura del Parco, i suoi obiettivi e finalità, il contesto ambientale (il Roero) in cui si colloca, la vita del bosco (le specie floristiche e faunistiche che vi sono insediate), gli ambienti e le dotazioni, il Regolamento che indica i comportamenti che i visitatori sono invitati a tenere, insieme alle indicazioni sui volontari che si prendono cura della salvaguardia del Parco stesso.
Completano il testo, oltre a bellissime immagini, le indicazioni sulla localizzazione del Parco, sulle vie per raggiungerlo, oltre a tutti i riferimenti utili per ottenere informazioni e approfondimenti.
In sintesi, un "ritratto" attuale e aggiornato di questa bella realizzazione, significativo "spaccato" dell'ambiente boschivo del Roero.
"Roero Verde", con questo pieghevole, che è a disposizione in Municipio a Sommariva Perno e presso gli uffici turistici dell'albese-braidese, ha voluto aggiornare e rendere più attuali alcuni strumenti di comunicazione che hanno per obiettivo la conoscenza e la promozione della realtà del Parco, all'interno del quale sono state rafforzate le dotazioni (punti-sosta, aree giochi per bambini, parcheggi, servizi igienici).
 

È stata poi da poco rinnovata la cartellonistica collocata sul territorio del Parco e sulle aree adiacenti: essa riporta la planimetria del Parco, che ha ampliato sensibilmente la sua superficie (ora di 150 ettari) e offre alla fruizione dei visitatori una nuova grande area nel settore nord-orientale con un secondo specchio d'acqua (Lago degli Aironi), unitamente alle norme cui si deve attenere chi visita il Parco.

 
La cartina detagliata del Parco forestale allegata al pieghevole


 

 

 

 

 

 

© 2010 Comune di SOMMARIVA PERNO - Tutti i diritti riservati - Le immagini e i contenuti del sito sono di propriet?del Comune.   Area riservata