Percorsi naturalistici

21 marzo 2008: fioritura di anemoni in loc. SappellettoSommariva Perno, un paese colorato di verde 
 

Un bell'asfodeloPer chi ama la natura incontaminata e selvaggia non c'è che l'imbarazzo della scelta. Immergersi nei boschi e nelle rocche sommarivesi significa poter incontrare, a seconda delle stagioni, profumati prodotti del bosco e del sottobosco (fragole, more, funghi porcini, castagne, nocciole, nespole...), prati di pervinche, anemoni, mughetti o denti di cane, le pannocchie slanciate degli asfodeli, qualche rara orchidea. Querce, pini silvestri, ontani neri, frassini e castagni secolari fanno da sfondo imponente a cespugli o arbusti profumati, intrecciati con edere e rosa canina: una natura spesso incontaminata, dove non è raro incontrare volpi o fagiani, cinghiali, picchi dai colori variopinti, rettili.

Capannina di segnalazione del percorso S2Un primo percorso naturalistico (S2) lungo il grande sentiero del Roero, partendo da località Ciura-Terra dei Barbieri, si immerge nel cuore dell'antica silva popularis, il bosco che caratterizza il Roero e circonda Sommariva Perno. Il sentiero è completamente segnalato con la sigla S2 e la durata del percorso, soste comprese, è di circa 2.30 h. senza difficoltà particolari. Vi si accede lasciando la Provinciale SP 10, nell'abitato di Sommariva Perno, all'imbocco di Via dei Giardini o di Loc. Bonini e percorrendo la strada comunale fino in località Ciura -Terra dei Barbieri.
  
 
-A circa 200 m. dal piazzale del Roero Park Hotel in direzione del paese, in loc. Maunera, l'altro percorso naturalistico (S1) si snoda lungo il crinale delle "rocche del Roero", tra Sommariva Perno e Baldissero d'Alba. Maestosi e suggestivi scoscendimenti, veri e propri "orridi", ricchi di flora tipica e regno di animali e rettili, le rocche separano la pianura verso il Po dalla valle del Tanaro e uniscono Sommariva Perno con Baldissero d'Alba, altro caratteristico "paese di sommità" del Roero.
La durata del percorso, interamente segnalato, è di 1 h., senza difficoltà particolari.
 
 


-Il terzo percorso, sempre lungo il "grande sentiero del Roero" (S1) inizia dal tiro al piattello, in loc. Sappelletto e si inoltre lungo una strada completamente immersa nel verde del bosco ceduo in direzione di Pocapaglia. 

Caratteristica del percorso è la rocca delle ginestre, già in territorio di Pocapaglia, dalla quale si gode un panorama splendido e completo del centro storico di Sommariva Perno.
 
 
 
 
 
Scorcio suggestivo del parco forestale del RoeroUn percorso tutto particolare merita infine il Parco forestale del Roero, con PIEGHEVOLE illustrativo e CARTINA  allegata.

 

Per la descrizione completa e sistematica dei vari percorsi è molto utile la Guida ai sentieri del Roero

Per percorsi naturalistici guidati, trekking nelle rocche, giornate di full immersion nella natura si può contattare l'associazione ANDAR PER ROERO